Che durata ha l’idoneità alla donazione

L’idoneità alla donazione di sangue ha validità fino alla successiva chiamata alla donazione; si resterà associati avisini, quindi qualificati come donatori effettivi, sino a due anni dall’ultima donazione effettuata.

Le AVIS comunali hanno l’obbligo statutario di cancellare i donatori che non donano da almeno due anni, qualora una volta contattati questi esprimano la volontà di non effettuare più donazioni o non siano più in grado per motivi di salute o altro di donare sangue.

In ogni caso si può sempre collaborare con il Consiglio Direttivo Associativo sia nella programmazione che nella messa in atto delle attività promozionali e gestionali avisine.